By Friedrich Durrenmatt

Show description

Read or Download Una partita a scacchi con Albert Einstein PDF

Similar italian books

La passione secondo Thérèse

Milano, Feltrinelli,, 1999, octavo brossura editoriale con copertina illustrata a colori, pp. 172 (piccole fioriture al taglio) .

Extra resources for Una partita a scacchi con Albert Einstein

Example text

Devo parlare con Ulrico, " le disse monotono, né minaccioso, né insistente. "E' molto importante. " Allora lei sedette, spostando una delle quattro sedie intorno ai quattro lati del tavolo, e d'improvviso un raggio di sole passò attraverso le tendine della finestra socchiusa, tendine semplicemente bianche, e battè, svirilizzato, sul piano lucido del tavolo e si rifletté sul volto di lei, mettendo in risalto le borse sotto gli occhi, le rughine, la stanchezza della pelle del viso. Ma lei orgogliosamente non si mosse da quel riflesso, lo spregiò, si espose alteramente in tutta la sua decadenza al riflesso.

Andiamo a trovare la signorina Livia. " Salì la scala che conduceva al piano superiore, sapeva che Livia l'aveva visto arrivare dalla finestra e lo attendeva. " Io voglio giocare con la signorina Livia, " disse Sara, " ma lei non vuole. " "La signorina Livia è un po' stanca," disse. La seconda porta a destra del corridoio si aprì e Livia disse: "Proprio d'improvviso. " " Solo per un minuto, " lui disse, e la guardò bene, e teneva la bambina in braccio, in dieci giorni set-tantasette cicatrici non scompaiono, neppure in dieci mesi, dieci anni.

E adesso che succederà? Succederà che qualcuno dirà: ah, sì? avete ucciso il nostro Silvano e la sua amica? E noi uccidiamo Questo Qui e Quella Là, E lo sai cosa faccio io? Mi piace così. Vadano avanti così. Perché devo fare la fatica di scoprirli, di arrestarli, poi al massimo vengono condannati a sei mesi con la condizionale e la non iscrizione grazie ai loro potenti padroni, quando se li lascio fare si sparano tra di loro? Si accomodino, i Navigli, i Lambri, le rogge, le Conche Fallate sono tutte loro, insomma, viva la falda, " ma non aveva riso, perché non amava le volgarità, aveva semplicemente sorriso alla sua scurrile spiritosaggine.

Download PDF sample

Rated 4.74 of 5 – based on 28 votes