By Federico Chabod

Storia d'Italia Einaudi - quantity unico.

Show description

Read Online or Download Storia della politica estera italiana dal 1870 al 1896 PDF

Similar italian books

La passione secondo Thérèse

Milano, Feltrinelli,, 1999, octavo brossura editoriale con copertina illustrata a colori, pp. 172 (piccole fioriture al taglio) .

Extra info for Storia della politica estera italiana dal 1870 al 1896

Sample text

E anche in lui, logicamente, si potevano avvertire i chiari segni di un modo di pensare tendente ad apprezzare sempre più la «realtà», solida e vigorosa, contro i sentimentalismi: ond’è ch’egli riferisse col tono di chi ammonisce, le decisioni bismarekiane di cercar la «sicurez- Storia d’Italia Einaudi 32 Federico Chabod - Storia della politica estera italiana dal 1870 al 1896 za» pel futuro non nelle disposizioni del popolo francese, ma in precise garanzie materiali, Alsazia-Lorena e indennità di guerra schiacciante.

Ma certo, il giorno in cui a qualche italiano fosse saltato in mente di scorgere la naturalità dell’alleanza tra Germania e Italia, l’affermazione sarebbe stata fatta con tutta serietà e calore di convinzione: il momentaneo accordo di interessi fra Berlino e Roma avrebbe assunto la fissità duratura del fatto naturale, e, per contrapposto, buttato via ogni relitto di anti-bonapartismo, tra Francia e Italia si sarebbe aperto un «naturale» dissidio, incomponibile per volontà di uomini, fatale, poiché lo sviluppo della vita italiana faceva presagire per il giovane re- Storia d’Italia Einaudi 55 Federico Chabod - Storia della politica estera italiana dal 1870 al 1896 gno «una grandezza e una potenza politica, nel mezzodì d’Europa, che non può aver luogo senza che la Francia abbia a sentirsene colpita nelle sue tradizionali ambizioni di prevalenza»164 .

Ma nella contrapposizione Francia-Italia, che il Crispi e i suoi amici cercavan d’imporre, s’insinuavano ormai motivi diversi da quelli mazziniani. Eran, quest’ultimi, esigenze morali, assai prima che politiche nel senso stretto della parola, in connessione con un programma alla cui cima splendeva l’ideale dell’Umanità, e che richiedeva quindi il concorde lavoro di tutti156 , la fratellanza, per il trionfo di un principio, per il «nuovo fine sociale d’una sintesi europea che trasporti l’iniziativa dal seno d’un solo popolo al di sopra di tutti e comunichi a tutti l’attività ch’oggi manca».

Download PDF sample

Rated 4.67 of 5 – based on 12 votes