By Alessandro Perissinotto

Show description

Read Online or Download L'Ultima Notte Bianca PDF

Best italian books

La passione secondo Thérèse

Milano, Feltrinelli,, 1999, octavo brossura editoriale con copertina illustrata a colori, pp. 172 (piccole fioriture al taglio) .

Extra info for L'Ultima Notte Bianca

Sample text

Era noto anche a me, non solo alla questura, così come era noto a molti operatori dei servizi sociali. Era uno di quelli cronici e, pur non essendo ricco, era riuscito a campare per anni: due decenni da eroinomane, praticamente un record per uno che non fosse rampollo di una famiglia della buona borghesia. Non ricordavo esattamente dove l’avevo incontrato, ma ero quasi certa che non fosse stato in cooperativa con Piera. Forse in qualche struttura pubblica, ma molto, molto tempo prima. Lo ricordavo come un bel ragazzo, uno che, malgrado i danni provocati dalle sostanze, conservava uno strano fascino nello sguardo e nei modi.

Ci impiegai un po’, ma alla fine li convinsi che senza di me si sarebbero divertiti di più. » Ed in effetti lo era. Domenica 19 febbraio 2006. L’ombrello ce l’avevo, ma non avevo voglia di aprirlo, preferivo rimanere così, col mio cappello di lana in testa e i fiocchi di neve che si fermavano sulle spalle del giaccone. Lo strato che si era depositato a terra e sui tetti non era spesso, ma, complice la calma domenicale, era sufficiente a dare l’impressione di trovarsi in una camera imbottita. “Mentre la neve a terra attenua ogni rumore e in strada gli autocarri non hanno più motore”: nessuno come Paolo Conte sapeva incorniciare con le parole certi frammenti del quotidiano.

Lo sai bene anche tu: se ti metti a denunciare un utente li perdi tutti. » «Esatto. Le ha detto che ormai sapeva dove stava e che smettesse di parlare con Jenny: doveva darle quello che chiedeva e basta. Altrimenti l’avrebbe ammazzata. » Fui colpita dalla parola e dal tono, da quell’esplosione di rabbia repressa. Evidentemente la sua teoria della redimibilità totale, della bontà che si annida in fondo ad ogni uomo, ammetteva un’eccezione: Vincenzo. Avevo forse visto giusto immaginando i fatti di quella notte?

Download PDF sample

Rated 4.78 of 5 – based on 9 votes