By M. Tullio Cicerone, a cura di Giovanni Bellardi

1. Dall'81 al 70 a.C.--2. Dal sixty nine al fifty nine a.C.--3. Dal fifty seven al fifty two a.C.--4. Dal forty six al forty three a.C.

Show description

Read or Download Le orazioni PDF

Best italian books

La passione secondo Thérèse

Milano, Feltrinelli,, 1999, octavo brossura editoriale con copertina illustrata a colori, pp. 172 (piccole fioriture al taglio) .

Extra info for Le orazioni

Sample text

L’idea fondamentale è che tale sviluppo viene promosso principalmente da piccoli proprietari. Tutti i vincoli e le regole di origine feudale che tengono vaste aree di terra fuori dal mercato e frenano la crescita dei piccoli proprietari rappresentano ostacoli allo sviluppo agricolo. Quanto alle relazioni fra proprietari e affittuari, Smith considera una varietà di contratti. qxp 23-03-2009 20 17:55 Pagina 20 Sottosviluppo. Una strategia di riforme agli affittuari garanzie di durata, come gli «affitti precari»1, i cui titolari non hanno interesse a introdurre miglioramenti nella terra.

Nel nuovo stadio del capitalismo moderno, in cui le grandi imprese continuano a crescere in termini di produzione ma non in termini di occupazione e in cui osserviamo una ripresa delle piccole imprese, è stata sviluppata la politica pubblica per promuovere la ricerca. In certi paesi, come gli Stati Uniti e alcuni paesi europei, sono stati creati speciali organismi per promuovere la diffusione delle innovazioni fra le piccole imprese, che non sono in grado di organizzare laboratori. ) Se consideriamo l’intero sistema educativo nei paesi avanzati dopo la seconda guerra mondiale, notiamo che il numero degli studenti universitari cresce rapidamente dovunque e che certe università rafforzano il loro ruolo nella ricerca pura, favorendo in tal modo lo sviluppo della ricerca applicata e di grandi innovazioni.

In Inghilterra la produzione delle invenzioni e delle innovazioni è buona; meno buono è il processo di diffusione delle innovazioni. Penso che ciò possa spiegarsi considerando i dati sulle scuole secondarie e sulle scuole tecniche, che, fra i paesi più avanzati, non sono fra i più brillanti, come appare dai dati della tabella 31 (Profilo educativo) del Rapporto sullo sviluppo umano per il 1998 (United Nations Development Programme). Il processo di diffusione delle innovazioni in un dato paese va dunque tenuto ben distinto dal processo della loro produzione; questa, a sua volta, dipende direttamente dalla creazione d’invenzioni, che oggi di regola avviene in laboratori pubblici e privati.

Download PDF sample

Rated 4.20 of 5 – based on 29 votes