By Beverly J. Silver

Show description

Read Online or Download Le forze del lavoro PDF

Best urban books

The City and the Grassroots: A Cross-cultural Theory of Urban Social Movements

Town and the Grassroots: A Cross-Cultural thought of city Social events (California sequence in city improvement) [Oct 10, 1985] Castells, Manuel

Urban poverty and violence in Jamaica

Ebook by way of Moser, Caroline O. N. , Holland, Jeremy

Complexity Theories of Cities Have Come of Age: An Overview with Implications to Urban Planning and Design

At the present time, our towns are an embodiment of the advanced, old evolution of information, wishes and know-how. Our deliberate and designed actions co-evolve with our aspirations, mediated by way of the present applied sciences and social buildings. the town represents the accretion and accumulation of successive layers of collective job, structuring and being dependent by way of different, more and more far-off towns, achieving now correct worldwide.

Extra resources for Le forze del lavoro

Sample text

Tale tentativo di legittimare l’estensione dei diritti dei lavoratori a tutto l ’impero (cancellando quindi i con­ fini che separavano le aree coloniali da quelle metropolitane) in­ contrò però la resistenza dei capitalisti e degli stati, che riafferma­ vano i vecchi confini e ne stabilivano anzi di nuovi. D alla decisione delle potenze coloniali di procedere alla decolonizzazione e alla concessione della sovranità nazionale scaturì infatti la creazione di nuovi e netti confini, che limitavano gli obblighi dei paesi m etro­ politani attraverso l’esclusione dei lavoratori e dei cittadini delle ex colonie.

Ne consegue che tale approccio è incentrato soprattutto su quelli che abbiamo definito processi relazionali diretti, dato che gli autori estendono i processi relazionali oltre il livello locale o nazionale, e così facen­ do fanno astrazione dai processi relazionali indiretti che operano in maniera cru­ ciale ma nascosta, indipendentemente dall’intenzionalità consapevole dei gruppi e 40 Introduzione A questo punto, avendo respinto le due strategie più comune­ mente impiegate per ridurre la complessità nell’analisi del cambia­ mento sociale a livello macrostorico (il “paragone comprendente” e la ricerca comparata transnazionale), resta il problema di gestire tale complessità.

Secondo M arx il capitale non è nulla senza il lavoro, e lo sviluppo capitalistico stesso porta a un rafforzamento strutturale di lungo periodo di coloro che detengono la forza lavoro. Per esempio, verso la fine del primo volume del Capitale, M arx descrive come l’avan­ zamento del capitalismo porti non solo alla miseria, al degrado e allo sfruttamento della classe operaia, ma anche al rafforzarsi della sua capacità e volontà di resistere allo sfruttamento: è «u na classe che cresce continuamente di numero ed [è] disciplinata, unita, orga­ nizzata proprio da quel meccanismo che è il processo della produzione capitalista stessa» (M arx 1959, p.

Download PDF sample

Rated 4.05 of 5 – based on 38 votes