By Giorgio Manganelli

Show description

Read Online or Download Encomio del tiranno. Scritto all'unico scopo di fare dei soldi PDF

Similar italian books

La passione secondo Thérèse

Milano, Feltrinelli,, 1999, eightvo brossura editoriale con copertina illustrata a colori, pp. 172 (piccole fioriture al taglio) .

Extra info for Encomio del tiranno. Scritto all'unico scopo di fare dei soldi

Example text

Questa implicita critica alla politica estera degli Stati Uniti (e dell'Italia di Berlusconi) viene però subito mitigata, con l'affermazione che «il più delle volte questo è proprio vero» (p. 21), ossia che gli Stati invasi sono realmente devianti e criminali, mentre gli Stati Uniti d'America sono i garanti dei diritti umani e della giustizia internazionale. Sempre con riferimento alle guerre degli ultimi anrü. » (p. 22). Anche qui, il discorso sarebbe lungo da affrontare. Tuttavia, a nostro avviso, è difficile giustificare una tesi simile se non almeno componendola con una adeguata e consapevole valutazione degli enormi interessi economici, documentatissimi, che stanno alla base 40 Lo «stare al mondo» nelle analisi di Salvatore Natoli delle recenti invasioni statunitensi (dalla Serbia nel 1999 all'Afghanistan nel 2001, per parlare solo di quelle che Natoli conosceva al momento della stesura del libro).

Già dalla copertina si legge infatti che, per Natoli, «la condizione umana si identifica con lo stare al mondo. Ed una vita riuscita col saperci stare» (p. 7). Già da queste poche parole il lettore attento, non conoscitore delle opere di Natoli, potrà essersi posto una domanda: il riferimento dell'autore alla «condizione umana» sarà un riferimento metafisico, per cui dell'uomo si ricerca una essenza stabile e per «stare al mondo» la realizzazione di questa essenza, oppure un riferimento non metafisico, per cui dell'uomo e dello «stare al mondo» si ricercano solo le condizioni di un adeguamento effettuale?

Grecchi, Il necessario fondamento umanistico della metafisica. Petite Plaisance, Pistoia, 2005. "Oggi perfino i metafisici cristiani confinano le loro analisi al piano logico-fenoménologico, senza quasi più declinare in senso umanistico (e dunque anche politico) le categorie ontoassiologiche del vero/falso e del bene/male. "Il messaggio di Vattimo si oppone peraltro al passo evangelico «La verità vi farà liberi» (Gv 8, 32). '' Rimarchiamo comunque che anche uno dei maggiori esponenti della filosofia analitica anglosassone, Hilary Putnam, in un testo recente (The collapse of dichotomy, Harvard University Press, 2002), ha argomentato la tesi che è realmente difficile separare giudizi di valore e giudizi di fatto.

Download PDF sample

Rated 5.00 of 5 – based on 5 votes