By Paul K. Feyerabend

Show description

Read Online or Download Dialoghi sulla conoscenza PDF

Similar italian books

La passione secondo Thérèse

Milano, Feltrinelli,, 1999, octavo brossura editoriale con copertina illustrata a colori, pp. 172 (piccole fioriture al taglio) .

Extra info for Dialoghi sulla conoscenza

Example text

Nella dottrina stoica il logos, pur essendo Uno, è capace di differenziarsi in parecchie cose, è il seme di tutte le cose. [Il logos] attraversa tutte le cose mescolandosi al grande come ai piccoli astri luminosi (Von Armin). Dall’originario logos-fuoco si originarono gli elementi: l’elemento fuoco, l’elemento aereo, che riscaldato ha dato origine allo pneuma (spirito). Quindi si formano l’elemento solido e quello liquido, e tutto il cosmo e le cose del cosmo, per opera del fuoco e dello pneuma che circolano in tutte le cose.

I concetti degli ortodossi potevano aprire una sorta di politeismo, mentre per i Mùtaziliti Dio è un’Unità assoluta. L’esistenza eterna o la non esistenza eterna del Santo Corano Attraverso il Corano Dio parla al Santo Profeta e la parola del Corano è la parola di Dio (Kalam Allah). I musulmani ortodossi sostengono che il Corano è sempre esistito ed è eterno come Dio, anche se la sua rivelazione al Profeta è un evento temporale. I Mùtaziliti negano la coeternità del Corano perché determina due entità divine e quindi introduce il politeismo.

I concetti degli ortodossi potevano aprire una sorta di politeismo, mentre per i Mùtaziliti Dio è un’Unità assoluta. L’esistenza eterna o la non esistenza eterna del Santo Corano Attraverso il Corano Dio parla al Santo Profeta e la parola del Corano è la parola di Dio (Kalam Allah). I musulmani ortodossi sostengono che il Corano è sempre esistito ed è eterno come Dio, anche se la sua rivelazione al Profeta è un evento temporale. I Mùtaziliti negano la coeternità del Corano perché determina due entità divine e quindi introduce il politeismo.

Download PDF sample

Rated 4.99 of 5 – based on 38 votes